La Nazionale non deve chiudere,

appello al Ministro

 

Biblioteca Nazionale, appello al Ministro: "Fate concorsi per salvarla".

Una lettera al neo ministro per i Beni Culturali, Alberto Bonisoli, per bloccare l’emorragia di saperi e professionalità alla Biblioteca Nazionale. E' l'Associazione dei lettori insieme a 87 firme prestigiose di intellettuali, accademici e non, italiani e stranieri, che hanno sottoscritto l’appello "affinché metta fine a questo stallo, nel tentativo di aprire una nuova stagione di concorsi, per restituire respiro e prospettiva agli enti in difficoltà".

La Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze è a rischio chiusura per la carenza di personale e di risorse che possano portare avanti la sua funzione culturale. Il problema è il blocco del turn-over che impedisce nuove assunzioni e il conseguente pericolo di chiusura di alcuni servizi, problema oggi sempre più  concreto.

In 35 anni i dipendenti sono passati da 400 a circa 150. La direzione sta facendo un grande sforzo per garantire tutti i servizi, ma il rischio è che nei prossimi anni la Nazionale sia costretta a sospendere alcune attività a causa della carenza di personale.

 

 

 

  

A cena in Tramvia

 

Firenze 18.07.18    Tutti a tavola per festeggiare la nuova linea T1 Leonardo, appena inaugurata dopo quattro anni di lavori. E’ quella organizzata per venerdì prossimo, 20 luglio, dalle 20 in piazza Dalmazia dal teatro di Rifredi in collaborazione col Comune e col Centro Commerciale Naturale del quartiere.

La cena sarà gratuita, come gratuito, fino al 29 luglio, è anche il nuovo tratto della tramvia.  Alla serata sarà presente il sindaco Dario Nardella con tutta la giunta.

Non mancano comunque ancora le polemiche, e i prossimi mesi saranno importanti per ridefinire i percorsi di autobus e delle auto.

“Sarà un’occasione di festa per i cittadini e i commercianti, che in questi anni di lavori hanno sopportato cantieri e disagi - afferma il sindaco Nardella -, un modo per ringraziarli della pazienza e per inaugurare con loro il nuovo servizio della T1 Leonardo che in questi giorni ha iniziato come previsto a circolare”.

La serata ha come sponsor Mukki, Mercafir, Conad, Sammontana, Antico Vinaio, Guido Guidi, Publiacqua e Pizzaman. Ad allietare la serata la musica della Nuova Pippolese.

 

4 free agent rinforzano i Guelfi Firenze
4 free agent rinforzano i Guelfi Firenze

Allerta Meteo,  forse?

 

 

Firenze 16/07/18 - Attesa per un po di pioggia, agognato refrigerio, ma come spesso accade, la pioggia, oltre a farsi attendere, potrebbe creare problematiche e criticità a causa dei temporali improvvisi .

Allarme giallo che passa ad arancione fin dalle ore  15 di oggi e per domani grande attesa, solo per martedì il colore del tempo ritornerà  giallo.     

Si tratta di una forte perturbazione atlantica che arriverà in Toscana per creare disagi e rovesci imprevedibili di forte intensità.  Ombrello per tutti quindi, ma non solo, la protezione civile è in allerta per controllare  i torrenti  e fiumi minori, che potrebbero dare delle sorprese a causa delle forti precipitazioni. Non si escludono fenomeni di grandine e forte vento.

4 free agent rinforzano i Guelfi Firenze
4 free agent rinforzano i Guelfi Firenze

Guelfi Firenze , il Rugby di casa nostra

 

Firenze 01.05.18 - Arrivano tutti da Padova i quattro free agent che vanno a rinforzare la prima squadra dei Guelfi Firenze che militano nella massima serie del campionato italiano di football americano. Dopo la brutta sconfitta dello scorso week end contro la favorita allo scudetto, i Giants Bolzano, la squadra gigliata ha scelto la strada migliore per assorbire il primo stop dell'anno puntando a migliorarsi.

Ecco quindi che a Edoardo Diserò, classe '93 polivalente runner in attacco e linebaker in difesa si affiancheranno Riccardo Bianchetto linea difensiva del '91 e Iulian Romanello ventitreenne linebaker. Con loro la rookie proveniente dal rugby Ludovico Martino, classe '95. Brett Morgan, Direttore Tecnico della società viola e Head Coach del Senior Team degli Estra Guelfi Firenze, ha dato il benvenuto al poker di giocatori padovani con queste parole:

“Siamo molto felici di aggiungere quattro giocatori alla nostra difesa ed ai nostri special team. Stiamo parlando di atleti veramente importanti sotto un punto di vista fisico, sono aggressivi e ci daranno sicuramente una mano.

Sicuramente Bianchetto avrà da subito qualche chance come linea di difesa, mentre, per gli altri, il processo di apprendimento del playbook sarà un po’ più lungo. La scelta di Riccardo, Edoardo, Iulian e Ludovico di mettersi a nostra disposizione viaggiando da Padova a Firenze per far parte di questo team è la dimostrazione che il nostro programma sta crescendo molto velocemente e nella giusta direzione”

 

Filippo Canali per Corriere dell'Etruria

 

 

 

 

 

 Firenze ritorna l'appuntamento annuale del primo maggio con il Trofeo Marzocco 

 

 

Firenze 30.04.2018  Piazza della Singoria torna ad accogliere il Trofeo marzocco, una delle più note manifestazioni che vede in gara gruppi di sbandieratori da tutta Italia. Per il Presidente del Calcio Storico Michele Pierguidi e l'assessore Vannucci questa manifestazione è un fiore all'occhiello di Firenze.

Quest’anno  piazza della Signoria ospiterà anche un altro evento,  il Trofeo Marzocchino. I Bandierai degli Uffizi – ha proseguito Vannucci – sono una scuola di eccellenza che negli anni ha saputo costruire un florido ricambio generazionale lavorando sul coinvolgimento anche dei bambini e dei giovanissimi”.

Questo è  un anno particolare per i Bandierai degli Uffizi che festeggiano i 45 anni dalla rifondazione, rinati nel 1973 da allora hanno sempre partecipato a tutte le attività del corteo e del Calcio storico. Per questo traguardo è prevista nel corso del 2018 l'emissione di un francobollo commemorativo.

Questa edizione del Marzocco vedrà  solo un'esibizione dimostrativa  dei Bandierai degli Uffizi, alle 15.30 in Piazza della Signoria, mentre i gruppi che si contenderanno il trofeo saranno L'Aquila, Scarperia, San Gemini e Lucca. 

Programma:

Ore 11.30 piazza della Signoria – Punto informazioni, a cura dell’associazione Amici dei Bandierai degli Uffizi;

Ore 14.30 Palagio di Parte Guelfa – Partenza del Corteo Storico della Repubblica Fiorentina e dei gruppi partecipanti al Trofeo Marzocco 2017; Corteo di tutti i gruppi di sbandieratori; partenza da piazzetta di Parte Guelfa, via Pellicceria, Porta Rossa, Mercato Nuovo, via Calimala, piazza della Repubblica, via degli Speziali, via Calzaiuoli, piazza della Signoria;

Ore 15 piazza della Signoria – Arrivo del Corteo storico della Repubblica fiorentina e dei gruppi in gara, inquadramento delle compagini storiche;

Ore 15.30 Saluto alla Voce e sorteggio dell’ordine di esibizione dei gruppi;

Ore 15.40 Inizio esibizioni Piccola squadra  – Valutazione della Giuria;

Ore 16.20 Inizio esibizioni Grande squadra – Valutazione della giuria;

Ore 17 Esibizione del balletto delle Madonne fiorentine Ore 17.15 Fine esibizioni – Premiazione e saluto da parte delle autorità. Percorso del Corteo storico della Repubblica fiorentina e delle squadre degli sbandieratori;

 

 

 

Testo di Giuseppe Garbarino per Corriere dell'Etruria

 Firenze Capitale torna a far sognare.

Iniziano i preparativi per il  Gran Ballo di Corte alla Villa Medicea del Poggio Imperiale 

 

 

Firenze 31.03.2018 Iniziano i preparativi per il Gran Ballo di Corte, il 5 maggio la fastosa Sala Bianca del  Poggio Imperiale accoglierà i gruppi storici di ballo ottocentesco per una serata di beneficenza e di storia.

Infatti l'evento promosso dall'associazione Pinocchio a Casa Sua, che ha preso spunto da un passaggio tratto dal libro del famoso burattino, ha vuole ricordare i festeggiamenti tenuti nel 1868 dopo il matrimonio tra Umberto e Margherita di Savoia, che arrivarono in città dopo la celebrazione del matrimonio avvenuto a Torino.

Fu un fatto sociale di rilevanza nazionale, infatti arrivarono a Firenze circa centomila persone che volevano assistere alle liminarie, corsi in carrozza, spettacoli e altre coreografie realizzate in città per l'occasione.

Il giorno 5 maggio la Villa Medicea del Poggio Imperiale, grazie alla disponibilità dell'Educandato della SS Annunziata, accoglierà nel pomeriggio un convegno dal titolo "Momenti storici di Firenze Capitale: quando la folla capì di essere italiana". 

La sera si terrà invece  il Gran Ballo di Corte, con coreografie rigidamente ispirate ai balli del tempo e coordinati dal Maestro di Ballo Donald Francis dell'Atelier de Dance di Firenze; furono infatti due gli eventi mondani su invito, un ballo a Palazzo Pitti e un'altro al Casino Borghese di Via Ghibellina.

L'evento ha avuto il patrocinio della Regione Toscana, Comune di Firenze, Ordini Dinastici di Casa Savoia, Consulta del Regno e Guardie d'onore del Pantheon.

Per informazioni è disponibile il sito www.csbfirenze.it.

La serata è a favore di una onlus particolarmente amata in città, Voa Voa Amici di Sofia    ( www.voavoa.org ), che proprio ieri a inaugurato alla presenza del presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani, gli assessori Funaro ,  Vannucci e il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni, un murales  dedicato alla piccola  Sofia, scomparsa tre mesi fa, alla biblioteca del Centro Culturale di Viale Canova, da dove parte una nuova campagna di sensibilizzazione, chiamata "Un Muro per Sofia" con la realizzazione del primo stencil murale # rarinoninvisibili. 

 

 

Testo di Giuseppe Garbarino per Corriere dell'Etruria